La preparazione della capsula

Continuano le mie sedute dal dentista per la preparazione della capsula dentale per il dente che mi è saltato via qualche settimana fa. Ieri era il giorno della prova della capsula, per vedere se le dimensioni e la struttura della capsula in preparazione collimano con gli spazi dentali.
La seduta avrebbe dovuto durare al massimo 3 minuti, giusto il tempo di una prova propedeutica per la sistemazione definitiva da fare la settimana prossima. Peccato che, nonostante la mia proverbiale puntualità, non fosse arrivato in studio un caso urgente (un doloroso ascesso) con il peggiore dei pazienti: una grandissima gnocca.
Anzi, non solo gnocca: sembrava un puttanone.
Bellissima, bionda, sui 40 anni, balcone in vista, forme perfette, tatuaggi sulle braccia, jeans strappati, camicetta bianca, tacco vertiginoso, spettinata il giusto. In effetti pareva appena uscita da un film a luci rosse.
I 2 dentisti non la lasciavano andar via (non era certo lei a perdere tempo) ed io mi divertivo a vedere lo sguardo allupato dei due dentisti e ad ascoltare i loro discorsi volutamente prolissi per tenersi la belloccia davanti ai loro occhi il più a lungo possibile.
Alla fine dopo 15 minuti di discorsi inutili la tipa riesce a sganciarsi, ed io vengo finalmente chiamato per la prova, che in effetti è durata 1 minuto netto. La prossima settimana, salvo imprevisti, avrò un dente nuovo.

dentista

Il mio dentista è una persona seria

Mi telefona il dentista pazzo

Mi ha telefonato stamattina verso le 9:00 il dentista pazzo, chiedendomi di anticipare ad oggi l’appuntamento già fissato per il 6 Maggio. Questo spostamento mi secca un po’ (ho detto loro di sì) perché venerdì andrei meglio, essendo una giornata per me meno impegnativa. Mi ha detto per telefono che dobbiamo fare il calco anche dell’arcata superiore (nel precedente incontro avevamo fatto il calco solo della arcata inferiore) per poter preparare alla perfezione il dente in ceramica. Ma perché non me l’hanno fatto l’altra volta questo benedetto calco dato che ero lì?
Secondo me se ne erano dimenticati. Ho come la sensazione che siano un pelino disorganizzati (eufemismo) e che nelle prossime settimane ne vedrò delle belle, anche se spero di sbagliarmi.

Lo studio dentistico più pazzo del mondo

Al telefono non rispondono, vado lì martedì e trovo chiuso, la targhetta fuori non specifica i giorni e gli orari di apertura. Fa niente, ieri vado di persona per prenotare gli incontri di sistemazione del dente, arrivo e il portocino è già aperto, entro e trovo uno dei due dentisti stravaccato a leggere un magazine che parla di protesi dentarie. Il secondo dentista esce dalla saletta d’attesa dove forse stava dormendo, di segretarie nemmeno l’ombra.
Ero stato da loro circa un mese fa, ed erano stati espliciti sul preventivo che era “assolutamente senza fattura”.
Beh, almeno loro lo dicono chiaramente, senza “cosa direbbe se” “si potrebbe” “capisce cosa intendo” ed altre orribili manfrine. Implicitamente, presentandomi, accetto le loro condizioni conscio del fatto che il tutto non è regolare ma anche consapevole che con loro risparmio davvero tanto, considerando che anche ivato il loro preventivo sarebbe di gran lunga inferiore agli altri due preventivi che mi ero fatto fare altrove. I dentisti sono bravi, nel paese sono noti, e si affidano a loro anche mia madre e mio fratello (a mia madre fanno sempre fattura, a mio fratello no).
Il dentista che stava leggendo (Dr Federico) inforca un assurdo paio di occhiali e mi dice che per guadagnare tempo potremmo già prendere le impronte dentarie, cosa che facciamo immediatamente. Nel frattempo il secondo dentista (Dr Bombo) tira un paio di bestemmie perché non riesce a trovare la pasta per farmi una otturazione provvisoria.
Presa l’impronta chiedo loro di fissare i prossimi appuntamenti, cercando di conoscere il loro giorni di apertura.
Allora: il mercoledì pomeriggio sono sempre aperti, lunedì e venerdì a volte sì a volte no. Sulla base di cosa non è dato capirlo. Mi fissano l’appuntamento per il 6 Maggio, chiedo di farmi il bigliettino pro-memoria e il Dr Bombo mi passa un foglietto ed una penna perché me lo scrivessi da solo. La penna tra l’altro è scarica ed allora il Dr Bombo, imprecando, ne cerca un’altra e dopo averla trovata me la passa.
Arrivano nel frattempo 2 clienti: un bambino grassissimo e strabico dell’età apparente di circa 10 anni, vestito con una improbabile maglietta a righe orrizzontali nere e gialle (stile calabrone) ed una signora molto magra dall’età apparente di 20-60 anni (indefinibile) con i denti stile tasti del pianoforte. Il Dr Federico, che aveva ripreso a leggere il giornale di protesi (a meno che all’interno non vi avesse incollato le foto di qualche porno star, un po’ come il mio amico G che negli anni ’80 si copiava i film porno all’interno di videocassette dal titolo “Rocky” o “Rambo” finché una sera la sorella minore non decise di vederne uno) si alza ed inforcando il solito strampalato paio di occhiali chiede “a chi tocca?” nemmeno fossimo in panetteria a prendere le “rosette“.
Quando esco dallo studio cerco lo Stregatto, mancava solo lui.

stregatto.jpg

Preventivo dentista / Fondo Est

Come già raccontato, mi sono rivolto allo studio dentistico del Dr Elia a causa della rottura totale di un premolare.
Confidando del fatto che tale dottore è convenzionato con il Fondo Est mi attendevo un prezzo scontato, per cui grande è oggi il mio disappunto derivato dalla lettura del preventivo che mi è stato fornito. In pratica il dentista, con opportuni controlli, ha accertato anche la presenza di alcune carie per cui mi aspettavo che tramite il Fondo Est il prezzo iniziale di 1300 Euro sarebbe stato sensibilmente ritoccato verso il basso.
Beh, che dire? Lo sconto è esattamente del 2% (26 Euro) per cui il totale complessivo scende a 1274. Direi che è una vera presa per il culo. Ho in pratica atteso un mese invano, dato che mai accetterò di sborsare questa somma.
Sto meditando di andare verso un altro studio dentistico, tra l’altro molto più vicino a casa, e mettermi d’accordo per una cifra di 700/800 euro tutto compreso, ma senza fattura. La decisione la settimana prossima.

Dentista

Il dentista Dr. Elia non si è più fatto sentire. Sono già passate 2 settimane da quando ho fatto la “panoramica dentale” e da quando gli ho chiesto di farmi un preventivo di spesa, ma ad oggi ancora nulla.
Ho telefonato e la segretaria mi ha detto che il ritardo è dovuto al “Fondo Est” che tarda a confermare quali interventi possano essere fatti rientrare nei termini assicurativi e quali no. Il problema è che siamo quasi in Aprile ed io pensavo di risolvere il tutto in tempi molto più rapidi. Aspetto ancora 1/2 settimane e poi mi rivolgo ad un altro studio dentistico.

panoramica.jpg
Rio de Janeiro (panoramica)

Dal dentista: 3° e ultimo preventivo

Ho contattato il dentista Dr Elia, presso il quale ho eseguito l’anno scorso l’ultima pulizia dentale. Il Dr Elia è convenzionato con il Fondo Est, dunque mi aspetto una riduzione sul costo degli interventi da eseguire.
Il Dr Elia mi ha fatto un esame molto approfondito, con radiografia al dente spappolato ed addirittura la foto in primo piano a tutti i denti, uno ad uno. Quindi ha proiettato le foto su un megaschermo, facendomi una analisi dettagliata della mia situazione dentale, spiegandomi come alcune piccole macchioline siano in realtà delle piccolissime carie che al momento non sono un problema ma lo possono diventare nel giro di alcuni anni.
Questa analisi approfondita, da me comunque molto apprezzata, ha certamente dei pro e dei contro.
I pro sono il fatto che con un esame così preciso (la prossima volta mi farà anche una radiografia ‘panoramica’) si possono stanare tutti i problemi, anche quelli più piccoli, ed intervenire su di essi per tempo.
I contro si traducono in termini economici: scoprire tanti piccoli problemini presuppone un maggiore esborso di denaro. I 2 dentisti precedenti mi avevano fatto notare 1-2 cariette piccoline e trascurabili; con le fotografie in primo piano le cariette sembrano almeno 4. Esse sono certamente piccole e forse trascurabili, ma come dice il Dr Elia forse è il caso di metterci le mani subito per poi stare tranquilli per anni ed anni, senza timore che queste carie possano ampliarsi e causare problemi maggiori.
Ecco dunque che il preventivo del Dr Elia risulta maggiore dei precedenti due, ma con due distinguo.
1) Ha calcolato un maggior numero di interventi anti-carie.
2) Si spera che il Fondo Est possa coprire una parte di questi costi, rendendo il mio impegno economico meno impegnativo.

shanemcgowan1.jpg

Shane MacGowan, cantante dei Pogues, sembra avere problemi dentali (e non solo) maggiori dei miei.

 

Naturalmente senza fattura

“… e quindi il totale è 650 Euro, naturalmente senza fattura”.
Beh, una sua onestà questa frase la nasconde. Il dentista, infatti, ha voluto subito chiarire quali sono le sue condizioni, alle quali si può derogare solamente con il rilascio di una regolare fattura.
Intanto bisogna dire che il preventivo è inferiore a quello precedente, sia che si aggiunga l’IVA oppure no. Credo che sentirò anche un 3° dentista e poi prenderò una decisione.

evasione-fiscale-nastro-azzurro.jpg

Ingenuità

A volte sono più ingenuo ed ottimista di Candido di Voltaire. Credevo infatti che il mio guaio dentale potesse essere configurato come un problema di poco conto, ed invece il dentista mi ha sparato 1000 Euro tondo tondi per rifare il dente. A momenti svenivo. Pensavo di potermela cavare con 2-300 Euro al massimo, ma non avevo fatto i conti con l’oste, anzi con il dentista.
Mi ha detto che bisogna fare i raggi al dente, limare il resto del dente non caduto, provvedere alla rimozione della eventuale vecchia otturazione ancora presente, impiantare un perno sulla gengiva, e bla bla bla 1000 Euro.
“Certo” mi dice lui “1000 Euro sono per un lavoro definitivo con un dente finto ma funzionale, ma se lei vuole fare un lavoro di minore qualità…”.
Tradotto: se vuoi in bocca un pezzo di legno io te lo metto pure e ti costa di meno, ma dopo non lamentarti di avere in bocca un pezzo di legno.

Mio padre mi ha sempre insegnato di “ascoltare un’altra campana” per cui non essendo un intervento di estrema urgenza posso permettermi di contattare in totale tranquillità anche altri dentisti. Proverò anche a vedere se con il Fondo Est ci possono essere dei rimborsi.

 

dentista_con_trapano.jpg

Il trapano del dentista non mi ha mai fatto paura. Beh, quasi.

 

Ei fu

Nonostante le mille attenzioni adottate nella masticazione, il mio molare ha deciso di lasciarmi con una voragine in bocca. Il fatto è che io pensavo che si sarebbe staccato solo un pezzo di dente, dato che lo vedevo crepato. Ed invece il dente (premessa: era anche stato otturato almeno 20-22 anni fa) è saltato via insieme all’otturazione, lasciando in piedi solo una piccola porzione, circa il 20% del dente originale.
E qui nasce un altro problema: per vari motivi non ho un dentista “di fiducia” per cui ho telefonato alla dentista Drssa Wolf (figlia del Dr Wolf mio medico di base) che ha uno studio dentistico insieme al marito. E’, tra l’altro, lo studio dentistico dove porto i figli al controllo annuale, per cui un po’ li conosco già.
Oggi pomeriggio ho un appuntamento per decidere come intervenire per ridurre la voragine.

Demi Moore senza un dente.jpg

Non ci crederete, ma questa è Demi Moore. Senza un dente, ma con molta autoironia, si è autofotografata ed ha postato in Twitter questo suo primo piano sul lettino del dentista.